alimentazione idrogeno

Alimentazioni alternative: Elettrico & Idrogeno

Oltre ai motori classici motori Benzina, Diesel, Gpl e Metano, in questi ultimi anni sono state realizzate soluzioni alternative che, con il passare del tempo, si sono affermate sempre di più, anche grazie ai molti vantaggi che regalano alla guida.

Stiamo parlando dei motori Elettrici e di quelli ad Idrogeno.

Vediamo di seguito quali sono i pro e i contro dell’acquisto e dell’utilizzo dei motori elettrici.

PRO:

  • Consumi e costi ridotti, le auto elettriche consumano pochissimo ed il costo per ricaricarle è decisamente basso;
  • Ricaricare a casa, ogni regione offre detrazioni per chi fa utilizzo della mobilità elettrica, così il costo oneroso iniziale dovuto al montaggio della colonnina in casa è coperto dall’incentivo della regione;
  • Assicurazione auto, è possibile risparmiare quasi la metà rispetto a quando si sottoscrive una polizza per le auto a diesel o benzina;
  • Ecobonus, si tratta di un contributo che varia in base alle emissioni prodotte dal mezzo e che può arrivare fino ad un massimo di 6.000€, applicabile per le auto green che hanno un prezzo di listino non superiore a 61.000€.

L’incentivo aumenta nel caso in cui si voglia rottamare la vecchia auto. Ne abbiamo parlato meglio qui.

CONTRO:

  • Autonomia limitata e rete di ricarica non molto diffusa, rispetto le auto con i motori classici, hanno molta meno autonomia e la ricarica completa ci mette relativamente più tempo, a seconda del wattaggio, rispetto Benzina e Diesel;
  • Sicurezza e costo delle componenti, le componenti di un’auto elettrica sono nettamente più costose della auto normali, in caso di malfunzionamento del motore il costo da sostenere potrebbe essere quasi pari al costo dell’auto, in più, nel malaugurato caso di un incidente le componenti potrebbero prendere fuoco con più facilità e l’auto potrebbe saltare in aria, l’ipotesi è remota ma esiste;
  • Creazione e smaltimento delle batterie, la creazione delle batterie è il processo più inquinante, insieme allo smaltimento, nella lavorazione di un’auto elettrica.

L’inquinamento è pari alla creazione di un motore termico più i suoi primi 30.000 km.

Lo smaltimento delle batterie, se non fatto nel modo corretto, potrebbe essere il processo più antiecologico dell’intera auto.

 

Una volta analizzati pro e contro delle auto elettriche, confrontiamo quelli delle auto ad idrogeno:

PRO:

  • Tempi di ricarica, come i pieni normali, ci vuole qualche minuto;
  • Autonomia, fino a 1000 km di autonomia;
  • Inquinamento, l’emissione delle auto ad idrogeno è l’acqua;
  • Tasse, sono esenti dal bollo in base alle regioni.

CONTRO:

  • Molto complesso lo stoccaggio, a causa delle caratteristiche dell’idrogeno è di difficile concretizzazione;
  • Rete quasi inesistente, le stazioni ad idrogeno sono rarissime, si trovano con ancor più difficoltà di quelle per le auto elettriche;
  • Costo della corrente elevato, ne occorre tantissima per consentire il processo di elettrolisi che permette la creazione dell’idrogeno;
  • Costo dell’auto, il costo della tecnologia porta in alto il prezzo di acquisto iniziale;
  • Costo del pieno, rispetto ai costi irrisori delle auto elettriche, che a volte sono anche gratuiti, il pieno ad idrogeno varia dai 70-80€ per circa 600 km di autonomia.

Per capire se e come sia possibile accedere agli incentivi e per saperne di più, contattaci siamo a Mercogliano (AV) in Via Nazionale Torrette, 122 oppure contattaci sui nostri social, al numero 0825681164 o invia un’email all’indirizzo automasterav@gmail.com.

 

Comments are closed.